Ormai   il   telefilm   è   un   prodotto   trasversale:   teenager,   pensionati,   feticisti,   aspiranti   psicologi, presunti   esperti,   single,   casalinghe,   mogli   tradite,   amanti   deluse,   mariti   eccitati   e   così   via,   ognuno ha   il   suo   serial   TV   preferito.   Negli   USA   (principale   produttore)   c’è   una   vera   e   propria   fabbrica   che macina   attori   e   sceneggiatori   per   spremere   serie   di   successo.   E   quando   qualcuno   si   rivela   un   flop … un taglio e via dalla produzione! Chi   è   cresciuto   a   pane   e   sceneggiati   a   puntate,   chi   si   è   appassionato   a   vicende   e   personaggi   dei primi    telefilm    americani    trasmessi    in    Italia    (come    HAPPY    DAYS,    FURIA,    TRE    NIPOTI    E    UN MAGGIORDOMO),   chi   poi   è   passato   ai   serial   (DALLAS,   DYNASTY)   o   alle   soap-opera   (QUANDO   SI AMA,    BEAUTIFUL),    chi    ha    subito    l’invasione    sempre    più    abbondante,    soprattutto    nell’ultimo decennio,   di   produzioni   d’oltreoceano,   fino   a   LA   SIGNORA   IN   GIALLO ,   FRIENDS,   SEX   AND   THE CITY, STREGHE, C.S.I., LOST, DESPERATE HOUSEWIVES fa ormai parte del mondo dei telefili.
PRESENTAZIONI E PARTECIPAZIONI
Serie TV del 2018 9-1-1 (Fox, dal 13 febbraio) (USA) The Assassination of Gianni Versace (FoxCrime, dal 19 gennaio) (USA) Deep State (Fox, dal 9naprile 2018) (UK) Mosaic (Sky Atlantic, dal 30 gennaio) (USA) Picnic a Hanging Rock (Sky Atlantic, dal 5 giugno 2018) Rebecka Martinsson (Giallo, dal 15 gennaio) (SVEZIA) S.W.A.T. – Squadra Speciale Anticrimine (Rai 2, dal 4 febbraio 2018) Shetland (Giallo, 13 marzo 2018) (UK) Tatort, la scena del crimine (Giallo, dal 7 gennaio) (AUSTRIA) Wisdom of the Crowd – Nella rete del crimine (Rai 2, dal 19 maggio 2018)
blog sul giallo: clicca sul logo
GIALLO IN TV di Federica Marchetti (Tabula fati edizioni, 2008, 2014)