I CRIMINI NELLA LONDRA VITTORIANA SULLE TRACCE DI SHERLOCK HOLMES E JACK LO SQUARTATORE. A cura di Federica Marchetti . Piccole Manie Crescono , Edizioni Il Foglio, 2020 e 2021.
L’Ottocento   volge   al   termine   ed   è   stato   un   secolo   di enormi     cambiamenti.     Sul     trono     c’è     la     Regina Vittoria   (dal   1837   al   1901).   Londra   è   divisa   in   due tra      il      West      End      con      l’aristocrazia,      ricca      e privilegiata,   e   l’East   End   con   la   massa   popolare   che vive    di    stenti    e    malattie.    I    senzatetto    sono    circa 90.000.   La   coscienza   si   sta   svegliando   e   le   enormi differenze   di   ceti   salta   agli   occhi.   Nasce   il   Partito socialista,     le     donne     reclamano     i     primi     diritti sociali,   l’ipocrisia   della   società   vittoriana   si   scontra con        il        diffondersi        delle        perversioni        e dell’attrazione     per     l’occulto,     il     malvagio     e     il diverso.   La   stampa   cambia   volto   e   ruolo   sociale: l’analfabetismo       cala,       i       giornali       hanno       un incremento     di     diffusione,     nasce     il     giornalismo investigativo   e   le   agenzie   di   stampa.   La   coscienza della   gente   rapidamente   si   adegua.   Gli   omicidi   nei quartieri   malfamati   sono   all’ordine   del   giorno,   le prostitute    vivono    e    spesso    muoiono    in    strada. Dietro    la    sua    rispettabilità    la    società    vittoriana nasconde    il    vizio,    il    crimine    e    lo    squallore    che sfociano    nella    prostituzione.    A    Londra    ci    sono molti    bordelli    ovunque.    Nascono    le    associazioni che    intendono    far    abolire    la    prostituzione.    La stampa    attira    l’attenzione    dei    lettori    con    articoli provocatori    e    puntano    il    dito    sulla    prostituzione come    causa    di    diffusione    delle    malattie    veneree. Negli    anni    ‘80    la    prostituzione    forzata    di    donne inglesi   è   una   vera   e   propria   tratta   delle   bianche. Tra    scandali    e    polemiche,    escono    degli    articoli intitolati   “il   tributo   degli   innocenti”   che   rivelano   la corruzione   e   la   complicità   della   polizia,   la   miseria degradante   dei   bassifondi   e   il   coinvolgimento   degli strati    più    ricchi    della    società.    L’approvazione    di una   nuova   legge   promette   una   ricompensa   a   chi denuncia     una     casa     usata     come     bordello.     La conseguenza   è   che   le   prostitute   devono   esercitare il   mestiere   in   strada.   Sono   disprezzate   ovunque   e non     godono     nemmeno     della     pietà.     Nel     1887 debuttano    le    avventure    di    Sherlock    Holmes,    il detective      creato      da      Arthur      Conan      Doyle,      e l’indagine   diventa   un’occasione   di   intrattenimento letterario   che   stimola   la   fantasia   dei   lettori:   dal   suo appartamento    di    Baker    Street,    Holmes    e    il    suo coinquilino,    dottor    Watson,    risolvono    crimini    e misteri.     Nel     1888     nell’East     End,     il     quartiere popolare   di   Whitechapel,   un   misterioso   killer,   noto come   Jack   lo   Squartatore   uccide   5   prostitute   in   60 giorni   per   sparire   per   sempre   impunito.   Holmes   e lo   Squartatore   rappresentando   le   due   facce   della stessa   medaglia   se   non   altro   perchè   si   muovono nella Londra dello stesso periodo storico.
15 gennaio 2022 ore 16,30: “I crimini della Londra vittoriana sulle tracce di Sherlock Holmes e Jack lo Squartatore” a cura di Federica Marchetti (Il Cosmonauata, Circolo ARCI).
PRESENTAZIONI, INTERVISTE E INCONTRI
19 febbraio 2022 ore 15,00: “I crimini della Londra vittoriana sulle tracce di Sherlock Holmes e Jack lo Squartatore” a cura di Federica Marchetti a Radio Roma Capitale.
ARTICOLI E INTERVISTE Holmes e Jack, la Londra vittoriana  (Il paradiso degli orchi, 16 febbraio 2022) Jack lo Squartatore è arrivato in libreria  (Confidenze, 13 dicembre 2021) Sta arrivando Holmesmania  (Thriller Magazine, 7 novembre 2020)
25 febbraio 2022 ore 18,00: “I crimini della Londra vittoriana sulle tracce di Sherlock Holmes e Jack lo Squartatore” a cura di Federica Marchetti (Libreria Etruria).
21 dicembre 2020 ore 17,00: Holmesmania di Federica Marchetti  (Club di lettura “Voglia di classici” - presentazione online).